27 agosto 2006

Galatone - sguardi

"Galatone
Paese barocco di messicana bellezza"

[Paolo Pisanelli, regista e AD del cinema del reale]

Due angeli a governare
ali tenere
sottili, d'un velo leggero
e veloce

lui nell'alto imbianca, sospeso
su lunga scala d'ulivo
carezza di calce un muro

a piazzetta Sascianne
il sole taglia,
l'andatura piegata d'una vecchia
rallenta il mondo
con la sua urgenza, anche il clacson tace
s'accoda e sperimenta l'attesa.

Nessuno osa parola
che San Leonardo ha una piccola chiesa
con fiori di plastica e tovaglie da cucina
a Santa Lucia luccicano gli occhi
per l'alluminio al confine di strada.

E' così qui
niente è 'nobile'
nella città del Galateo
niente è artificioso

spontaneo si, un pò folle
come la macchina che vedo
adesso portarsi ferraglie
berlina straripante di tondino piegato
in un vicolo deserto

o come i pozzi, che crescono
illusi ormai di farci bere
prima di scale che si impennano in un improbabile bianco.

Se tu potessi sorreggermi adesso
trovare le chiavi
sapere che aspetto
che questo silenzio ubriaca

se, se tu...
questa vena, d'acqua faresti
e bere potrei

saziarmi
che di miracoli tu
riempi le mani!

MM

Etichette: ,

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home


SIDEROFONO RAUCO oggetto sonoro di
  • antonio de luca



  • visite