23 agosto 2006

Notte della Taranta

...mai
mai come d'estate il Salento si fa piccolo
piccolo nelle distanze
piccolo nella possibilità di essere in ogni dove
sempre...
piccolo nella capacità d'incontro
di ritrovo
di muoversi
di vagare.
Riflettevo proprio ieri sulla quantità di chilometri che sono abituati a fare quelli che abitano il Salento...
Ed ora infatti siamo qui
nel quartiere generale della Notte
a respirare il concitato daffare delle ultime ore
prima della grande ultima Notte
il concertone conclusivo
di quello che ormai è riconosciuto come L'Evento dell'estate salentina.
E non da noi, salentini.
Da tutti gli altri, altro che salentini...
Se può sembrare esagerato, a dirlo così, in realtà in molti si sentono chiedere ospitalità per i giorni imminenti alla grande festa...
in radio (io ascolto quasi esclusivamente le reti rai nazionali) continuamente si sentono interviste e testimonianze
e notizie sui preparativi... e racconti da parte degli ospiti che man mano giungono
si avvicinano
provano con i nostri musicisti...
eccetera eccetera...
Non esprimo giudizi di merito
semplicemente "riporto" il clima
qui.

Vale

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home


SIDEROFONO RAUCO oggetto sonoro di
  • antonio de luca



  • visite